Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
5

Grattacieli di New York da vedere: Dalla Freedom Tower al Flatiron Building

Tour e biglietti salta la coda per visitare l'Empire State Building vivicity Tour e biglietti salta la coda per visitare l'Empire State Building COMPARA I PREZZI

Camminare per le strade di New York vi darà la sensazione di essere al centro del mondo e salire sulle terrazze panoramiche dei suoi grattacieli vi farà davvero volare sul mondo! New York è una delle città con più grattacieli: i suoi skyscrapers sono gioielli architettonici che ormai definiscono lo skyline di Manhattan. L’Empire State Building, il Top of the Rock del Rockefeller Center o la più recente Freedom Tower sono solo alcuni dei più famosi grattacieli della Grande Mela.

Correte in cima ai più alti colossi di vetro e d’acciaio su cui rimanere abbagliati dallo spettacolo di scintillanti luci che è New York dall’alto. Vi consigliamo i più famosi grattacieli da visitare o anche solo da vedere. La magia è assicurata. 

Prima di partire munitevi di un pass turistico, come il New York City Pass, che vi permette di ottimizzare denaro e tempo nella visita della maggiori attrazioni della città, inclusi alcuni dei grattacieli più noti di New York.

Empire State Building: il più famoso grattacielo di New York

Tra i grattacieli di New York, l’Empire State Building  svetta su tutti nello skyline della Grande Mela.

empire state building di giornoInaugurato nel 1931, l’Empire State Building è l’icona di New York, il primo grattacielo al mondo ad aver superato i cento piani, oggi il secondo più alto della città dopo la Freedom Tower, di più recente costruzione.

Stella del cinema, l’Empire è protagonista di un centinaio di film da King Kong a Independence Day. Salire in cima è un ottimo modo per iniziare la vostra vacanza a New York.

Le terrazze panoramiche dell'Empire State Building

L’Empire State Building è alto 381 metri e conta 103 piani, di cui 86 abitabili. L’edificio in stile art déco ha due terrazze panoramiche  e la vista da entrambe è semplicemente sublime. Al tramonto poi, quando il sole inizia a calare e le prime luci della sera iniziano ad accendersi, diventa magico. 

  • L’osservatorio all’86° piano che offre l’ebbrezza di uscire all’esterno ad ammirare, anche attraverso telescopi a pagamento, New York in tutta la sua bellezza; 
  • La terrazza al 102° piano, però chiusa da vetrate, da cui osservare tutti e cinque i boroughs di New York. 

Empire State Building: biglietti e consigli per la visita

L’Empire State Building è preso d’assalto da flotte di turisti ogni giorno dell’anno. Le lunghe code agli ascensori sono note, quindi cercate di arrivare molto presto o molto tardi e se volete essere in cima per il tramonto, arrivate con una buona ora di anticipo.

Con il sole o con la pioggia l’Empire è aperto 365 giorni all’anno, dalle 8:00 di mattina alle 2:00 di notte, l’ultima corsa in ascensore è all’1:15. Scegliete comunque una giornata con cielo terso per assicurarvi una vista migliore e ricordatevi che sull’osservatorio esterno d’inverno può far molto freddoPrendete il biglietto cumulativo se volete vedere l’Empire sia di giorno che di notte nella stessa giornata.

Ai più romantici consigliamo una visita dal giovedì al sabato, dalle 21:00 all’1:00 di notte, per contemplare il panorama di New York con l’accompagnamento live di un sax.  

Se volete vedere lo spettacolo di luci colorate che si accendono sugli ultimi 30 piani del grattacielo, andateci in occasione di ricorrenze come la festa di San Patrizio, Natale o il Gay Pride. 

Comprate i biglietti online per risparmiare tempo e ricordatevi che l’Empire è incluso nel New York City Pass o nell’Explorer Pass. Date anche un’occhiata ai tour disponibili.

SCEGLI LA TIPOLOGIA DI BIGLIETTO E SALI SULL'EMPIRE STATE BUILDING 


Top of the Rock: l’osservatorio panoramico del Rockefeller Center

Inaugurato nel 1933 e progettato come omaggio ai transatlantici, il Top of the Rock è l’osservatorio panoramico che sorge in cima al GE Building, il grattacielo più alto del Rockefeller Center.

top of the rock grattacieliQuesto è tra i complessi più visitati di New York, soprattutto durante il periodo di Natale quando sulla Rockefeller Plaza viene installato l’albero di Natale più grande del mondo.

Realizzato in perfetto stile art déco, come la gran parte delle costruzioni di New York, il grattacielo è alto 259 metri in altezza, per un totale di 70 piani adibiti a scopo commerciale.

I punti di osservazione del Top of the Rock 

Il Top of the Rock offre tre punti di osservazione.

  • I primi due, al 67° e 69° piano, sono delimitati da vetrate ma consentono comunque una vista panoramica di Manhattan.
  • La grande terrazza del 70° piano, completamente all’aperto, regala un panorama mozzafiato a 360 gradi su tutta New York.

Se volete conoscere la storia e qualche curiosità sull’osservatorio e sulla costruzione del Rockefeller Center, date un’occhiata alla mostra fotografica all’interno prima di salire in cima. Così prendete gli ascensori panoramici con soffitti trasparenti che vi spareranno in cielo in pochi secondi.

Top of the Rock: Biglietti e consigli per la visita

Sebbene sia alto solo 259 metri di altezza, il Top of the Rock è considerato il miglior osservatorio panoramico di New York, tanto da battere perfino l’Empire State Building su vari fronti: il Top of the Rock è meno affollato dell’Empire, ha punti di osservazione più ampi sia all’aperto che al chiuso, e soprattutto permette di vedere l’Empire State Building!

  • Suggeriamo di visitare il Top of the Rock per primo tra i grattacieli perché, non essendo troppo alto e situato nel cuore di Manhattan, vi farà immergere nei grattacieli che avrete l’impressione di poter toccare. L’osservatorio è aperto tutti i giorni dell’anno, dalle 8.00 del mattino alle 24.00, ma l’ultimo ascensore sale alle 23.15. Una volta saliti sull’osservatorio, potrete rimanere per il tempo che vorrete. 

Ogni stagione è ideale per visitare il Top of the Rock, ma Natale è sicuramente il periodo più affascinante. Il Rockefeller Center ospita un albero di 30 metri addobbato con oltre 40.000 luci, e una grandissima pista di pattinaggio. Due buoni motivi, oltre al Top of the Rock, per andare al Rockefeller Center. Andateci invece in primavera o in estate se volete godervi la terrazza esterna

Per visitare il Top of the Rock è necessaria la prenotazione, perché le visite sono organizzate in precisi intervalli di tempo in modo da limitare l’affollamento.

Quindi prenotate in anticipo la visita nell’orario che preferite. Anche i possessori del New York City pass o dell’Explorer pass devono convertire il proprio lasciapassare nel ticket orario.

OSSERVATORIO TOP OF THE ROCK: BIGLIETTO CON DATA FLESSIBILE


Osservatorio One World: il grattacielo più alto d’America

Il One World Trade Center, anche noto come Freedom Tower, è il grattacielo più alto di New York e d’America, nonché di tutto l’emisfero occidentale e il quarto al mondo se si tiene conto dell’antenna.

One World Centre grattacieloAlto 541 metri, ovvero 1776 piedi che rievocano tra l’altro l’anno della dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti d’America, l’affusolato grattacielo sorge nell’angolo nord-occidentale della zona un tempo occupata dalle Torri Gemelle, distrutte nel terribile attentato terroristico dell’11 settembre 2001.

Inaugurata nel 2015, la Freedom Tower ha un grande valore simbolico per i newyorchesi. Incredibilmente moderna, in contrasto con lo stile art déco della maggior parte delle costruzioni newyorkesi, il grattacielo è simbolo di rinascita. 

L'osservatorio della Freedom Tower

Non rinunciate a salire sui 102 piani del grattacielo più alto d’America. Una lunga serie di installazioni tecnologiche vi accompagneranno in un tour interattivo prima di salire in cima. Così gli speciali ascensori Sky Pod, a forma di capsula, vi condurranno al 102° piano in 47 secondi.

Nel frattempo, una realistica proiezione sullo sviluppo dello skyline di NewYork dal 1600 a oggi vi intratterrà nel breve tragitto. Arrivati al 102° piano, vi accoglieranno una serie di schermi con le immagini e i filmati della frenetica vita di New York proiettati in 3D. Infine, godetevi l’immenso panorama della città da far venire le vertigini. 

Benché delimitata dalle pareti in vetro, la vista dal 102° piano è delle più suggestive. Dall’alto del One World Observatory vedrete tutti e cinque i boroughs e gli stati circostanti. La vista sublime vi darà un’idea della smisurata grandezza della città. L’osservatorio è circolare quindi spostatevi per osservare New York in ogni direzione e scorgerete i grattacieli di Downtown Manhattan, Brooklyn, il porto di New York con la Statua della Libertà in un solo colpo d’occhio.

Osservatorio One World Trade Center: Biglietti e consigli per la visita

L’osservatorio panoramico è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 22:00 durante il periodo estivo e dalle 9:00 alle 20:00 in autunno e inverno, mentre l’ultimo ascensore sale 45 minuti prima dell’orario di chiusura. Scegliete un giorno con cielo terso per assicurarvi una migliore vista. Ricordatevi che se volete fare foto, di sera è più difficile a causa dei riflessi di luce sulle vetrate. 

Il One World Observatory è uno dei più turistici, quindi acquistate i biglietti online con data e orario della visita. L’ingresso è incluso in alcuni pass come il New York Pass e l’Explorer Pass ma non nel City Pass. 

Abbinate eventualmente la visita del One World Observatory con altre attrazioni della città scegliendo uno dei tanti tour disponibili.

BIGLIETTI D'INGRESSO PER IL ONE WORLD OBSERVATORY


 Flatiron Building: il "ferro da stiro" di New York

Quando fu completato, nel 1920, era uno dei grattacieli più alti di New York, oggi è un piccolo gioiello architettonico da non perdere nel vostro viaggio a New York.

Flatiron buildingProgettato da Daniel Burnham, il Flatiron Building, che in italiano si traduce con "ferro da stiro", è alto 86 metri e contiene 20 piani ma colpisce per la sua pianta triangolare insolitamente stretta che lo fa assomigliare alla prua di una gigantesca nave.  

Il grattacielo che in origine si chiamava Fuller Building, dal nome della compagnia che l’aveva commissionato all’architetto, presenta su una struttura in acciaio, affascinanti facciate beaux arts in pietra calcarea e terracotta. 

La costruzione del Flatiron Building coincise con la proliferazione delle cartoline illustrate prodotte in massa. Così i lavori del grattacielo non erano neanche finiti che il ferro da stiro aveva già fatto il giro del mondo. Le fotografie di Alfred Stieglitz hanno reso immortale il Flatiron Building nei suoi giorni di gloria. L’attrice Katharine Hepburn disse in un’intervista che avrebbe voluto essere degna di ammirazione quanto il famoso edificio. 

Tour guidati di Manhattan per ammirare il Flatiron Building

Il Flatiron Building non si può visitare ma vale la pena almeno ammirarlo dall’esterno. La migliore visuale del palazzo l’avrete dall’isola pedonale a nord della 23rd tra Broadway e la Fifth Avenue. Inoltre, se avrete fortuna, potreste visitare le interessanti mostre temporanee allestite al piano terra, nella prua dell’edificio trasformato in spazio museale. 

Date uno sguardo ai vari tour disponibili per inserire il grattacielo in un giro guidato di Manhattan.

TOUR  GUIDATI ED ESPERIENZE PER AMMIRARE IL FLATIRON BUILDING


Chrysler Building: Icona della casa automobilistica Chrysler

Osservando lo skyline di Manhattan noterete certamente un grattacielo che si distingue dagli altri per la sua particolare architettura. È il Chrysler Building, il grattacielo concepito da Walter Percy Chrysler come quartier generale della famosa casa automobilistica da lui fondata nel 1925.

chrysler building Ultimato nel 1930, il grattacielo di 77 piani è diventato così l’icona della Chrysler. Il capolavoro di William Van Alen combina in modo sorprendente art déco e neogotico, con aquile in acciaio e una guglia a sette archi luccicanti.

Da notare gli archi e le finestre triangolari che imitano la forma dei radiatori delle vetture d’epoca. Alla base della guglia, inoltre, sorge la lussuosa suite bipiano riservata al facoltoso patron. Impossibile non notare questo grattacielo.

Il Chrysler Building supera ogni immaginazione anche al suo interno. Entrate nell’incantevole atrio, l’unica parte visitabile dell’edificio. Nato come salone per l’esposizione di automobili, è un tripudio di marmo, granito e acciaio.

Notate i 18 ascensori con porte in legno intarsiato, ma soprattutto  alzate lo sguardo per ammirare il soffitto interamente dipinto da Edward Rumball, che celebra i mezzi di trasporto del XX secolo come inno al progresso umano.

Tour guidati per scoprire il Chrysler Building

Fate tappa al Chrysler Building prendendo parte ad uno dei tanti tour che vi faranno scoprire i principali grattacieli di New York e il meglio di Manhattan. 

MIGLIORI TOUR E ATTIVITÀ PER SCOPRIRE IL CHRYSLER BUILDING


Se siete in cerca di altri consigli, leggete la nostra selezione dei migliori punti panoramici per godersi lo Skyline di New York.

5
Quanto ti è stata utile questa guida?
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi a New York per tipologia

VIVI New York è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0