Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
3

Tiffany & Co, la leggendaria gioielleria di New York sulla Fifth Avenue

Tour guidati per visitare la gioielleria Tiffay & Co. vivicity Tour guidati per visitare la gioielleria Tiffay & Co. COMPARA I PREZZI
foto copertina via thedenizen.co.nz

Un nome, un’icona di eleganza senza tempo. Tiffany è la più famosa gioielleria di New York, nonché una firma universalmente riconosciuta nella creazione di gioielli innovativi e nell’eccellenza artigianale. Tiffany apre le porte del suo negozio a New York il 18 settembre 1837: da allora è meta per visitatori di tutto il mondo, merito anche della scena cult del film "Colazione da Tiffany" con Audrey Hepburn.

Ma ora i fans di Tiffany dovranno affrettarsi o attendere il 2021. La storica gioielleria sta per chiudere per una radicale ristrutturazione. Attendiamo la sua rinascita più scintillante che mai.

Nel frattempo le Holly Golightly di oggi possono continuare ad acquistare gioielli, vasellame e argenti di Tiffany negli adiacenti locali dell'ex Niketown.

Il mito di Tiffany e la storica gioielleria a New York

Tiffany apre il 18 settembre 1837 al n°259 di Broadway come negozio di cancelleria e articoli di lusso. 

Tiffany copertinaQuando subentra Charles Lewis Tiffany nel 1853, il nome viene cambiato in Tiffany & Co. Da quel momento il marchio si concentra sulla produzione di gioielli. Solo il 21 ottobre 1940 apre il flagship store all'angolo tra 57th Street e Fifth Avenue. L'edificio di granito e pietra calcarea, con influenze art déco e porte in acciaio, ornato dalla bronzea figura di Atlante alta circa 3 metri, è il primo di migliaia di negozi oggi sparsi in tutto il mondo.

  • La casa di gioielli si distingue fin dall’inizio per l’innovazione, l’orologio sullo storico edificio è infatti il primo orologio pubblico di New York.

La passione di Charles Lewis Tiffany per le pietre preziose

Tutto nasce grazie alla passione del fondatore per le pietre preziose. Poi, nel 1876, il gemmologo George Frederick Kunz inizia a collaborare con Tiffany e fa scoprire a Charles Lewis Tiffany insolite e rare gemme colorate, raramente utilizzate per i gioielli negli Stati Uniti prima della metà del XIX secolo.

  • Dopo un lungo viaggio alla ricerca delle pietre preziose, Kunz propone a Tiffany esotici berilli gialli, granati demantoidi e luminose acquemarine.

Charles Lewis Tiffany, l’inventore del mitico anello di fidanzamento

Il visionario fondatore, Charles Lewis Tiffany, fin dal momento in cui apre Tiffany & Co. dimostra subito di avere un occhio particolarmente raffinato per il design. Poi negli anni quaranta del XIX secolo acquista quasi un terzo dei gioielli della Corona di Francia, e in occasione della prima apparizione di importanti pietre preziose negli Stati Uniti la stampa lo incorona “Re dei Diamanti”.

Ma soprattutto Charles Tiffany è il primo gioielliere a proporre l’anello di diamanti come simbolo d’amore. Nel 1886 introduce il Tiffany® Setting, l’anello di fidanzamento più iconico al mondo.


Il blu Tiffany, colore simbolo della maison

Tiffany 1foto via Tiffany & Co Facebook Official PageSi deve ancora al fondatore la scelta del colore Tiffany Blue, usato per la prima volta nel 1845 per la copertina del Blue Book, la collezione annuale di gioielli Tiffany. L’inconfondibile colore conosciuto anche come azzurro “uovo di pettirosso” o “non ti scordar di me” è scelto anche per le iconiche scatole, le Tiffany Blue Boxes, diventando il colore simbolo della maison di New York.

  • La storica azienda che ebbe i primi riscontri con l'argento all’Esposizione Universale di Parigi del 1878, si è specializzata nel tempo in gioielli ma anche orologi e, recentemente, in oggetti per la casa, accessori e profumi, confermandosi uno dei brand di lusso più famosi al mondo.

Il negozio di Tiffany sulla 5th Avenue: L’ultimo giro prima della riapertura

La leggendaria boutique sulla Quinta Strada chiuderà le porte per due anni per una radicale ristrutturazione dal costo di un quarto di miliardi di dollari.

Tiffany 3foto via Tiffany & Co Facebook Official PageIl rinnovo del negozio, che si prevede riaprirà nel 2021, "permetterà una nuova e straordinaria esperienza per i clienti", ha dichiarato a WWD il nuovo amministratore delegato, l'italiano Alessandro Bogliolo, sottolineando che il negozio sulla Fifth Avenue è sempre stato sinonimo di innovazione: fu uno dei primi al mondo con l'aria condizionata. Nel frattempo gli aficionados di Tiffany troveranno un negozio temporaneo al 6 East 57th Street fino alla data della nuova apertura.

Quindi affrettatevi se volete vedere la storica boutique di Tiffany aperta nel 1940 prima che chiuda. Ammirate le spettacolari vetrine che a Natale diventano davvero magiche, prima di entrare nell’immenso negozio dall’eleganza moderna. Passeggiate per i diversi piani della boutique: a pianoterra troverete i gioielli più importanti, andate ai piani superiori se volete trovare qualcosa a prezzi più contenuti e uscire anche voi con la famosa scatola turchese dal nastro bianco.

Soprattutto notate il diamante giallo da 287,42 carati, una delle pietre preziose più spettacolari al mondo, che Charles Lewis Tiffany acquistò nel 1878. Una volta tagliato, venne chiamato Diamante Tiffany. Oggi, lo trovate in esposizione permanente nel flagship store Tiffany sulla Fifth Avenue.

Visite guidate al negozio Tiffany a New York

Se siete a New York per pochi giorni e volete ottimizzare i tempi potreste pensare di unirvi a uno dei tanti tour tra cui quello sul bus hop-on hop-off o in autobus tra le location dei film girati a New York che comprendono anche 'Colazione da Tiffany'.

Con una piacevole passeggiata potrete raggiungere attrazioni storiche di New York come il Rockfeller Center con l'osservatorio Top of The Rock, i set cinematografici e gli studi della NBC fino ad arrivare alla storica Times Square.

VISITA TIFFANY & CO. CON UN TOUR GUIDATO A NEW YORK

Colazione o pranzo al Blue Box Cafè

Infine, non andate via senza passare dal quarto piano del negozio dove troverete il Blue Box Café.

Tiffany blue box cafefoto via Blue Box Cafe Facebook Official PageIl blu Tiffany è il colore dominante dell’elegante caffè, dalle poltroncine ai piatti in porcellana. Consigliato per una colazione, un brunch o un pranzo da vere dive, con classici della cucina americana preparati con ingredienti locali di altissima qualità. Ma le prenotazioni si fanno con 30 giorni di anticipo e si esauriscono entro poche ore. Come per la boutique, anche il Blue Box Cafè riaprirà i battenti nel 2021.

  • La famosa boutique sulla Fifth Avenue, che ha regalato una colazione da Tiffany a tutti con l’apertura del Blue Box Café, cosa ci riserverà in futuro?

Come Audrey Hepburn in "Colazione da Tiffany"

Da più di un secolo, quindi, le famose vetrine del flagship store Tiffany sulla Fifth Avenue catturano l’immaginazione dei passanti con allestimenti scenografici e sorprendenti. D’altronde Charles Tiffany sapeva che le pietre preziose hanno il potere di ipnotizzare lo sguardo di chiunque.

Non è sfuggita al fascino dei gioielli Tiffany neanche Audrey Hepburn che, nel tubino nero Givenchy di Holly Golightly, si incanta davanti alle vetrine della celebre gioielleria al 727 della Fifth Avenue a New York, con una tazza di caffè in una mano e un croissant nell’altra. È la scena cult del film "Colazione da Tiffany" (1961) che ha sicuramente contribuito alla fama della boutique.


Voglia di una passeggiata tra scintillanti vetrine e negozi visti in tanti film? Ecco i migliori indirizzi dove fare shopping a New York.

3
Quanto ti è stata utile questa guida?
foto copertina via thedenizen.co.nz
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi a New York per tipologia

VIVI New York è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0